LABBRA DA FAVOLA

 In BLOG

Buongiorno ragazze e ben tornate sulla rubrica piu chiacchierata dalle zie di tutta la penisola, qui il vostro Filo che vi parla.

Oggi è una giornata particolare perché il mio alert meteo , mi ha svegliato con nefaste notizie, torna il freddo temperatura in calo, ma sopra ogni cosa pioverà come non mai prima d’ora!

Io da buona fata madrina, non potevo permettere che voi pulzelle adorate foste le vittime di questo tempo ormai autunnale, quindi ho pensato “le mie principesse non possono baciare i loro ranocchi con le labbra tutte screpolate”

E da qui l’idea

Parliamo di labbra e della loro cura!

Faccio una premessa quindi squillino le trombe rullino i tamburi… il principe azzurro non esiste!!! Un uomo su di un cavallo bianco, in calza maglia blu è gay! Se fosse vestito con la camicia a quadri di flanella scatarrando e ruttando sarebbe sicuramente stato etero, ma non è cosi!

Quindi dovete accontentarvi dei vostri ranocchi, sia mai che diventino dei principi!

Ma parliamo di labbra non della riproduzione dei rettili

Le labbra sono l’unica mucosa esposta all’aria del corpo umano, e hanno una serie di funzioni molto interessanti, sono fantastici recettori del calore, hanno una miriade di innervazioni, sono il primo punto considerato “intimo” e svolgo non un importante funzione protettiva dagli agenti esterni rispetto al cavo orale!

Se stimolate con un bacio ad esempio mandano impulsi al cervello per produrre endorfina cioè l’ormone della felicità

Come gia detto le labbra hanno una composizione strana, cioè mucosa, quindi non sono propriamente uguali alla pelle del viso, ma sono molto più delicate infatti posso essere soggette a malattie croniche come gli herpes e a stati di profonda disidratazione.

LA CURA DELLE LABBRA è FONDAMENTALE!

Ora vi spiego meglio

Abbiamo tre tipologie di prodotti di idratante labbra:

  1. Lo stick like to labello, icona degli anni 2000 tutti lo abbiamo avuto, le piu fighe di voi come me lo avranno avuto alla mela verde, ecco il labello è formato dalla più grande parte, da glicerina un sostanza grassa di origine chimica che non è fatta per idratare ma per proteggere, infatti questo componente per struttura chimica non può essere assorbito dalla pelle quindi crea una patina che protegge la mucosa, quindi se la mattina vi svegliate e la temperatura è molto bassa o c’è vento, il labello è un protettore ottimo, un po come la crema solare d’estate
  2. Il burro di cacao, questo prodotto a differenza dello stick più venduto al mondo a una composizione grassa PARZIALMENTE naturale quindi la componente oleosa, cioè idratante, può penetrare nella pelle grazie alla sua composizione chimica, quindi idratare nel profondo è curare un eventuale disidratazione della mucosa stessa
  3. Le creme labiali, queste sono le mie preferite perché al loro interno vengono concentrati olii e sono maggiormente idratanti inoltre sono prodotti più igienici, perché vanno applicati con il dito e quindi si evita l’inquinamento diretto dell’involucro!

Le labbra hanno anche un importante funzione emozionale, a prescindere dal bacio! Sono centro dell’espressione non verbale insieme alle sopracciglia, infatti l’inarcamento del labbro provoca il sorriso! Inoltre è il centro del dialogo. Quindi le donne posso veicolare l’attenzione su di esse grazie al rossetto! infatti per chi deve presentare, relazionare o parlare in pubblico io consiglio l’utilizzo del rossetto, di un bel colore saturo possibilmente opaco e di colore acceso! Questo permetterà a chi vi ascolta di concentrarsi proprio sulla vostra bocca! CON UNA AVVERTENZA che sara una minaccia, perché io vi vedo sempre!

Rispettare la forma delle labbra è importante, specialmente quando utilizzate rossetti molto colorati, quindi evitate di sbordare al di fuori della vostra mucosa è osceno!

Per far si che il rossetto abbia maggiore definizione e maggior durata consiglio l’utilizzo della matita che deve essere del medesimo colore del rossetto. La matita generalmente è piu “dura” dello stick colorato e quindi aderisce maggiormente alle labbra

Per disegnare correttamente il labbro ricordate la matita deve essere dritta non inclinata, perpendicolare al naso. Vanno tracciati piccoli tratti e non un unica riga!

Prima il centro creando una M “morbida” poi il centro del labbro inferiore ed infine le connessure labiali unite il tutto e avrete un Contorno labbra perfetto! Ricordate di riempire con la matita anche l’interno e infine applicate il rossetto!

E nulla XOXO

By FILO

Recommended Posts

Leave a Comment

diciannove + 20 =

0